iPhone con ologramma: è arrivato il futuro…forse

27 Ago

Quando qualcuno su un’onda emotiva senza precedenti ha affermato che l’iPhone rappresenta l’idea di smartphone del futuro, mai avrebbe immaginato che l’inventiva degli sviluppatori, unita all’effettive potenzialità del terminale stesso avrebbe potuto dar vita ad una delle più suggestive tecniche.
Stiamo parlando di un ologramma, che sarebbe stato sviluppato dall’americano David O’Reilly; il condizionale rimane d’obbligo malgrado la presenza di un video, visto che tante volte abbiamo visto come l’iPhone sia stato utilizzato da gente alla ricerca di visibilità con news od applicazioni rivelatesi poi fasulle; e questa ha tutta l’aria di essere un abile videomontaggio.

Teoricamente l’ologramma ottenuto, si basa alcune note tecniche di ottica unite ad una particolare elaborazione delle immagini; in particolare affinchè l’effetto visivo riesca,è necessario che l’angolo visuale con cui si guarda all’iPhone sia compreso tra i 35 ed i 45 gradi, che è solitamente la prospettiva con cui vediamo un oggetto posto su un tavolo. A questo si aggiunge poi una particolare tecnica di manipolazione dell’immagine denominata anamorfosi.
Laddove fosse verificata la veridicità di una simile applicazione, e laddove essa ricevesse da Apple il placet per entrare a far parte del App Store, la stessa potrebbe diventare la base per lo sviluppo ad esempio di screen saver davvero avveniristici, con un impatto visivo ben al di là di quelli attualmente presenti sul mercato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: