COMUNICAZIONE: MERCATO IN CRESCITA, BOOM INTERNET E DIGITALE

26 Giu

(AGI) – Milano, 26 giu. – Il mercato della comunicazione crescera’ del 4,4% entro la fine del 2008 e superera’ i 20 miliardi di euro, secondo le previsioni del rapporto ‘Comunicare domani 2008’ realizzato dal centro studi ‘Assap servizi’ e presentato a Milano da AssoComunicazione. La televisione si conferma il mezzo principale assorbendo il 48% degli investimenti. Molto bene il digitale e la raccolta pubblicitaria su internet (+ 33,5%), in salute il marketing di relazione, in particolare gli eventi (+ 18,2%). Giunta alla terza edizione, la ricerca avviata dal presidente dell’Associazione Marco Testa conferma i trend positivi che si sono innescati nel 2007. “E’ un tasso di crescita significativo – ha detto Testa -, importante se si considera lo scenario di crisi dei consumi. Ma al di la’ dei dati – continua – la situazione del mercato mi preoccupa soprattutto per la banalizzazione della creativita’: il prezzo fa agio sempre piu’ spesso su tutto, ormai e’ l’elemento determinante”. La televisione si conferma essere il mezzo principale anche se la sua crescita sara’ per il quarto anno consecutivo inferiore (+ 1,7%) a quella del mercato (4,4%). Secondo AssoComunicazione, tanto Sipra quanto Publitalia, dovrebbero chiudere il 2008 in positivo rispettivamente con un +1,0 ed un +1,5. Rallenta la crescita de La7 che chiudera’, comunque, con un ottimo +4%, ridimensionando l’incremento a doppia cifra degli ultimi anni. Ottima performance attesa per i canali presenti sul digitale terrestre. La pubblicita’ on-line, secondo i dati di ‘Comunicare Domani’, continuera’ a crescere mantenendo il trend positivo dell’anno precedente. La radio dal punto di vista della raccolta pubblicitaria si conferma come un mezzo in ottima salute le cui performance sono trainate dai network commerciali (+7%) con segni di risveglio anche delle radio pubbliche (+1,5%).

Investimenti pubblicitari a rilento per la stampa (+0,7%), specie quella quotidiana (+0,5%) rispetto a quella periodica (+ 0,8%). Continuano a essere positive invece le performance della free press (+5% nazionale e +10% locale). Ancora in flessione il cinema (-5%) la cui ripresa dipendera’ direttamente dallo sviluppo delle nuove tecnologie digitali. Il comparto sponsorizzazioni ed eventi, dopo un brillante 2007, aumenta ancora a tassi impressionanti (+18,2%). Sempre in crescita oltre la media del mercato anche il settore delle promozioni. In un contesto generale che vede protagonisti della crescita degli investimenti pubblicitari servizi, prodotti tecnologicamente innovativi e tutta l’area dei beni immateriali, si osserva una flessione per il largo consumo (-0,8%). Segnali positivi dal comparto abbigliamento: dopo l’ottima performance del 2007 si confermera’ tra i principali mercati dell’anno con una crescita a doppia cifra (+10%), legata non solo alle campagne dei grandi brand del lusso ma anche ai budget di piccole e medie imprese italiane. (AGI) Red/Dan

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: