Testo (e ipertesto) [e metatesto]

18 Dic

oggi mi è capitato di imbattermi in un video promozionale su internet. Il video trae il testo da un romanzo di uno scrittore salernitano a me sconosciuto e vi consiglio molto di vederlo. Al di là dei contenuti semantici ed organolettici del video, quello che più ha attirato la mia attenzione è l’enorme cotensto emozionale che un testo azzeccato con l’aggiunta di immagini asincrone (col testo) e di un lieve sottofondo musicale possono creare. Alla fine di pubblicità si tratta e allora vuoi vedere che la pubblicità è davvero l’anima della televisione (o della neo-televisione, iptv, mobile tv, ecc…)…
Se sulle nostre reti (pubbliche, private, mobili, ecc…) viene prima l’immagine del testo, forse (anzi SICURAMENTE) nella pubblicità viene un pelino prima il testo e poi tutto il resto.
Ma non è proprio il testo (scritto) a base più profonda di un meta-testo???
Chi sono io per dirlo?
E che ne so???

ciao ciao

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: